fbpx

3 modi per liberarci da un’emozione negativa

Ti capita mai di sentire una strana sensazione che ti accompagna e che ti porta a sentirti preda dell’irritazione, della delusione o dell’insofferenza?

Quando cerchiamo di realizzare qualcosa,
ma non riusciamo neppure ad iniziare a metterla in pratica,
è facile sentirsi delusi.
Quando l’obiettivo da raggiungere ci sembra lontano
 sentiamo dentro un turbinio di emozioni:
frustrazione, irritazione, ansia.

Iniziamo a dire a noi stessi cose del tipo:
– Perché non posso essere dove voglio essere? 
– Perché non posso fare o avere quello che voglio avere? 
– Ce la sto mettendo tutta!
Mi sento come se non riuscissi ad 
avere alcun controllo
su questo aspetto della mia vita!.
So come ci si sente
È terribilmente frustrante, vero?

Ti do, allora, 3 modi per liberarti da un’emozione negativa:

1) Accetta le emozioni

Dobbiamo riconoscere la nostra frustrazione e
le nostre delusioni senza sforzarci di nasconderle,
perché più cerchiamo di nasconderle,
più le spingiamo nella parte più interna del nostro corpo,
più risalgono in superficie.

Un modo semplice ed efficace per accettare le nostre emozioni è quello di scriverle, cristallizzarle su carta, ripeterle ad alta voce, così da averne la piena consapevolezza.
E sai come si dice:

Se ne hai piena consapevolezza puoi agire su di esse e puoi cambiarle.

1) Accetta le emozioni

Dobbiamo riconoscere la nostra frustrazione e
le nostre delusioni senza sforzarci di nasconderle,
perché più cerchiamo di nasconderle,
più le spingiamo nella parte più interna del nostro corpo,
più risalgono in superficie.

Un modo semplice ed efficace per accettare le nostre emozioni è quello di scriverle, cristallizzarle su carta, ripeterle ad alta voce, così da averne la piena consapevolezza.
E sai come si dice:

Se ne hai piena consapevolezza puoi agire su di esse e puoi cambiarle.

2) Fai qualcosa che ti fa sentire bene.

Il miglior modo per placare la sensazione di frustrazione, delusione o insofferenza è quello di fare qualcosa che aumenti la nostra felicità.
Impegniamo la mente in qualcosa che ci appassiona:
leggere, scrivere, fare sport, andare in bicicletta o fare una passeggiata, andare al cinema, mangiare una pizza con gli amici, qualunque cosa ci permetta di cambiare il nostro stato d’animo.
Fare qualsiasi cosa che amiamo fare sarà utile per riappropriarci di noi stessi.
Se vuoi essere preparato in qualsiasi momento,
fai una lista prima delle cose che ami fare,
delle cose che ti fanno star bene e ti ridonano sollievo.
Se hai già la tua lista delle cose che ti fanno star bene sarai sempre un passo avanti a qualunque emozione negativa.

Sarai invincibile.

2) Fai qualcosa che ti fa sentire bene.

Il miglior modo per placare la sensazione di frustrazione, delusione o insofferenza è quello di fare qualcosa che aumenti la nostra felicità.
Impegniamo la mente in qualcosa che ci appassiona:
leggere, scrivere, fare sport, andare in bicicletta o fare una passeggiata, andare al cinema, mangiare una pizza con gli amici, qualunque cosa ci permetta di cambiare il nostro stato d’animo.
Fare qualsiasi cosa che amiamo fare sarà utile per riappropriarci di noi stessi.
Se vuoi essere preparato in qualsiasi momento,
fai una lista prima delle cose che ami fare,
delle cose che ti fanno star bene e ti ridonano sollievo.
Se hai già la tua lista delle cose che ti fanno star bene sarai sempre un passo avanti a qualunque emozione negativa.

Sarai invincibile.

3) Convinciti che non sei qui per essere perfetto, sei un essere umano!

Anche le esperienze e le emozioni negative ci permettono di crescere e di evolvere.
Ed è proprio quando ci sentiamo frustrati o insoddisfatti che ci rendiamo conto che c’è qualcosa che vogliamo cambiare o migliorare nella nostra vita;
questa rappresenta la prima scintilla per il cambiamento!
Ammettiamo a noi stessi che è proprio nei momenti bui che si nasconde la vera crescita interiore, che è proprio nei momenti più difficili che riusciamo a trovare in noi tutte le risorse e liberare tutto il nostro potenziale!
Ogni emozione ha il valore che noi scegliamo di dargli,
usiamo la frustrazione, la delusione e le altre emozioni negative a nostro favore, per poi convertirle in

nuova energia, carica e voglia di rimettersi in gioco.

3) Convinciti che non sei qui per essere perfetto, sei un essere umano!

Anche le esperienze e le emozioni negative ci permettono di crescere e di evolvere.
Ed è proprio quando ci sentiamo frustrati o insoddisfatti che ci rendiamo conto che c’è qualcosa che vogliamo cambiare o migliorare nella nostra vita;
questa rappresenta la prima scintilla per il cambiamento!
Ammettiamo a noi stessi che è proprio nei momenti bui che si nasconde la vera crescita interiore, che è proprio nei momenti più difficili che riusciamo a trovare in noi tutte le risorse e liberare tutto il nostro potenziale!
Ogni emozione ha il valore che noi scegliamo di dargli,
usiamo la frustrazione, la delusione e le altre emozioni negative a nostro favore, per poi convertirle in

nuova energia, carica e voglia di rimettersi in gioco.

Ti consiglio un esercizio:

Ogni mattina, appena ti svegli, scrivi senza interruzione tutto ciò che ti passa per la mente, completamente di getto!
e fallo per 5/10 minuti di fila.
Scrivi qualunque cosa tu abbia in mente e scrivila esattamente così come è nella tua testa! (Non importa se si tratta di cose ridicole, o immature, o infantili…)

Prova a vedere come ti senti facendo questo esperimento per qualche mattina, e poi, se ti va, fammi sapere nei commenti cosa è successo.😉😉

Se hai letto questo articolo può interessarti anche
6 COSE CHE DEVI SMETTERE DI FARE

 

Photo credit 1; 2; 3; 4; 5; 6; 7; 8.

Leave a comment